Skip to main content
Logo - La letteratura e noi

laletteraturaenoi.it

diretto da Romano Luperini

La scrittura e noi

Contiene testi poetici e narrativi editi e inediti di autori contemporanei.

Perchè leggere “Il rosario” di Federico De Roberto

Perchè leggere “Il rosario” di Federico De Roberto

Perdonate i nostri peccati, come noi perdoniamo ai nostri nemici Carmelina, Agatina e Caterina si muovono lentamente e parlano quasi in coro; p…
Oltre il nero di uno schermo. Su “La zona d’interesse” di Jonathan Glazer

Oltre il nero di uno schermo. Su “La zona d’interesse” di Jonathan Glazer

Deadline, un sito di notizie sul cinema hollywoodiano, pubblica in una sua rubrica le sceneggiature originali dei film che reputa più interessanti…
Un Libro-Edificio: il  “Museo di architettura letteraria”

Un Libro-Edificio: il “Museo di architettura letteraria”

“E se questi spazi, che qui chiameremo «architetture letterarie», fossero delle strutture narrative trasformate in strutture architettoniche? Pe…
La “donna di Contorno”: su Adelaida di Adrián N. Bravi

La “donna di Contorno”: su Adelaida di Adrián N. Bravi

Dare ad un romanzo il nome della protagonista non è un fatto inconsueto, da Madame Bovary ad Anna Karenina a Marta Ajala, ma si tratta, di solito,…
In ricordo di Alice Munro

In ricordo di Alice Munro

Quando a novembre del 2013 arrivò la notizia che Alice Munro aveva vinto il Nobel per la letteratura avevo da poco consegnato un saggio su uno dei …
Alice Munro, in memoriam /1. Qualcosa che ho sempre avuto intenzione di dirti

Alice Munro, in memoriam /1. Qualcosa che ho sempre avuto intenzione di dirti

Oggi è morta Alice Munro. La ricordiamo con tre traduzioni di Valentina Fedi pubblicate nel 2017 sul nostro blog. Qui la prima. Traduzione e intro…
Alice Munro, in memoriam /3. Il perdono in famiglia

Alice Munro, in memoriam /3. Il perdono in famiglia

Oggi è morta Alice Munro. La ricordiamo con tre traduzioni di Valentina Fedi pubblicate nel 2017 sul nostro blog. Qui la terza. Traduzione e introd…
Alice Munro, in memoriam /2. Dimmi sì o no

Alice Munro, in memoriam /2. Dimmi sì o no

Oggi è morta Alice Munro. La ricordiamo con tre traduzioni di Valentina Fedi pubblicate nel 2017 sul nostro blog. Qui la seconda. Traduzione e int…
“Sull’alto spartiacque. Poesie scelte e inedite” di Margherita Guidacci

“Sull’alto spartiacque. Poesie scelte e inedite” di Margherita Guidacci

Per Interno poesia è uscito Sull’alto spartiacque. Poesie scelte e inedite di Margherita Guidacci, a cura di Giuseppe Marrani e Benedetta Aldinucc…
Scrittrici del Medioevo

Scrittrici del Medioevo

Benedetto tu Signore re del mondo che mi hai fatta donna e non uomo (Anonima ebrea) L’antologia Uscita per Carocci nel 2023  e curata…
L’invenzione della solitudine: padri, figli, memoria secondo Paul Auster

L’invenzione della solitudine: padri, figli, memoria secondo Paul Auster

All’età di 77 anni è morto lo scrittore americano Paul Auster. Lo ricordiamo ripubblicando questo articolo di Luisa Mirone.  C’è anche la tenta…
 Perché leggere “Gli anni perduti” di Vitaliano Brancati

 Perché leggere “Gli anni perduti” di Vitaliano Brancati

Un giorno di settembre, Leonardo Barini lasciò Roma, ove dirigeva la rivista letteraria Campoformio, e fece ritorno a Natàca, città del Mediterr…
“L’estate breve” di Enrico Macioci

“L’estate breve” di Enrico Macioci

Pubblichiamo un estratto da “L’estate breve” di Enrico Macioci uscito in questi giorni per TerraRossa Edizioni. Ringraziamo l’autore e l’editore…
Le nostre vite labili e preziose – Su “La condizione della memoria” di Giulia Corsalini

Le nostre vite labili e preziose – Su “La condizione della memoria” di Giulia Corsalini

Due anni fa, raggiungendo in auto la costiera amalfitana, in un giorno tiepido e limpido di fine aprile, e passando nei pressi del paese d’origi…
Smarginature periferiche e solitudini esistenziali. “La colpa al capitalismo” di Francesco Targhetta

Smarginature periferiche e solitudini esistenziali. “La colpa al capitalismo” di Francesco Targhetta

Nelle opere di Francesco Targhetta (classe 1980), poeta e scrittore tra i più interessanti della sua generazione, prosa e versi costituiscono una…
“La suprema inchiesta.”  Sul romanzo di Alberto Casadei

“La suprema inchiesta.”  Sul romanzo di Alberto Casadei

Non si può capire. Perché colpirla così, sino a fracassare la base del cranio? Era già morta. Infierire. Diventare come belve, ferae, diventare …
Perché leggere “Sei personaggi in cerca d’autore” di Luigi Pirandello

Perché leggere “Sei personaggi in cerca d’autore” di Luigi Pirandello

Di giorno, su un palcoscenico di teatro di prosa. N.B. La commedia non ha atti né scene. La rappresentazione sarà interrotta una prima volta, se…
“ La vita davanti a sé”. Rilettura con figlia di un romanzo molto amato.

“ La vita davanti a sé”. Rilettura con figlia di un romanzo molto amato.

Per prima cosa vi posso dire che abitavamo al sesto piano senza ascensore e che per Madame Rosa, con tutti quei chili che si portava addosso e co…
Perché leggere “I quindicimila passi. Un resoconto” di Vitaliano Trevisan

Perché leggere “I quindicimila passi. Un resoconto” di Vitaliano Trevisan

Prefazione In tutti questi anni, nel corso di tutti gli spostamenti da me effettuati, da casa al tabaccaio (791p), da casa al municipio (930 p),…
I pesci piccoli fanno le storie – Sull’ultimo romanzo di Alessandro Robecchi

I pesci piccoli fanno le storie – Sull’ultimo romanzo di Alessandro Robecchi

«Un crocefisso?». «Un crocefisso, Carlo. Cosa c’è di difficile nella parola crocefisso? Se tu venissi alle riunioni sapresti che su questa stori…
Pluralità di voci e alterità indigena in “Selvaggia e aspra e forte” di Laura Pariani

Pluralità di voci e alterità indigena in “Selvaggia e aspra e forte” di Laura Pariani

“Cammina e cammina, quanti fiori, quanti odori, che colori di meraviglia” (p. 351) Polifonia di voci, caleidoscopio di forme È scritto all’i…
L’epica del lavoro, l’etica della memoria ne “Il saldatore del Vajont” di Antonio Bortoluzzi.

L’epica del lavoro, l’etica della memoria ne “Il saldatore del Vajont” di Antonio Bortoluzzi.

Servono altri narratori, altri tentativi, non è tempo perso. (M. Paolini, Prefazione a M. Passi, Vajont senza fine) Struttura narrativa e so…
“Luce d’estate ed è subito notte”: bagliori di latino nel cielo d’Islanda

“Luce d’estate ed è subito notte”: bagliori di latino nel cielo d’Islanda

Stavamo quasi per scrivere che la particolarità del paese consiste nel non averne nessuna, ma in effetti non è del tutto vero. (…) Qualcosa di d…
Vampiri alla finestra. Per una lettura (anche) italiana sui vampiri

Vampiri alla finestra. Per una lettura (anche) italiana sui vampiri

Keep the vampire from your door, ovvero chi bussa alla finestra I’ll protect you from the hooded claw/ Keep the vampire from your door cantava …
Sappiamo chi eravamo? Su “La Resistenza delle donne” di Benedetta Tobagi

Sappiamo chi eravamo? Su “La Resistenza delle donne” di Benedetta Tobagi

Sai chi sei? Sai a cosa sei chiamata? Per cosa vale la pena vivere e morire? Che cosa è giusto fare? Rompere con clamore o resistere in silenzio…
Una chiave di accesso agli anni Ottanta: I lupi dentro di Edoardo Nesi

Una chiave di accesso agli anni Ottanta: I lupi dentro di Edoardo Nesi

Era tutto chiaro, tutto già deciso. Avremmo fatto gli stessi lavori dei nostri babbi, nelle ditte o nei negozi o negli studi dei nostri babbi….
Su Anne Carson

Su Anne Carson

Un Nobel mancato Il nome di Anne Carson inizia a diffondersi in Italia verso la fine del 2020, dato per favorito per l’assegnazione del Premio …
“Jazz Café” di Raffaele Simone – Un concerto di felicità e giustizia negate

“Jazz Café” di Raffaele Simone – Un concerto di felicità e giustizia negate

«Sono qui per divertirmi! Capito? Basta penare, solo divertire!» Con queste parole inizia Elba, uno dei sette racconti di Jazz Café, l’ultimo…
Il ritorno di Sandro Penna

Il ritorno di Sandro Penna

Si accede alla Galleria Nazionale dell’Umbria e ben presto, tra foto, disegni e dipinti novecenteschi, giunge in lontananza una voce querula, impa…
Paradiso e inferno nel rapporto uomo-donna: “Perdersi” di Ernaux

Paradiso e inferno nel rapporto uomo-donna: “Perdersi” di Ernaux

  Mentre sto leggendo con crescente piacere Lezioni di McEwan, romanzo pluristratificato e complesso, vedo che finalmente è uscito in traduzione i…

Commenti recenti

Colophon

Direttore

Romano Luperini

Redazione

Antonella Amato, Emanuela Bandini, Alberto Bertino, Linda Cavadini, Roberto Contu, Daniele Lo Vetere, Morena Marsilio, Luisa Mirone, Annalisa Nacinovich, Stefano Rossetti, Katia Trombetta, Emanuele Zinato

Caporedattore

Daniele Lo Vetere

Editore

G.B. Palumbo Editore